mercoledì 30 maggio 2018

Iliad esordisce in italia con una ottima offerta: a 5.99€ 30GB, minuti ed SMS illimitati

Il nuovo gestore gestore telefonico italiano (di origine francese) iliad, ha annunciato ieri l'arrivo in italia con una nuovissima offerta che farà gola a moltissimi clienti degli altri gestori:

30GB di internet in 4G+ (oltre soglia 90cent/100MB)
Minuti illimitati verso tutti (oltre che verso 60 destinazioni internazionali)
SMS illimitati verso tutti

PREZZO 5.99€/MESE

Servizi aggiuntivi GRATUITI
Il nuovo gestore promette di essere trasparente e di farla finita con i costi nascosti delle offerte perciò ha deciso che tutti i vari servizi aggiuntivi saranno GRATUITI (guardate che lista!)


Segreteria telefonica
Mi richiami
Piano tariffario
Hotspot
Controllo Credito Residuo
Segreteria visiva
Visualizza numero chiamante
Controllo consumi
Avviso di chiamata (se hai il numero occupato)
Nessuno scatto alla risposta
Blocco numeri nascosti Chiamate rapide
Filtro chiamate e SMS
Inoltro verso segreteria telefonica all’estero
SOS Ricarica



Tra gli aspetti positivi inoltre c'è che chi ordina una nuova sim dal sito o dai totem (distributori automatici di SIM) può attualmente selezionare un numero a piacere tra quelli proposti!

Pariamo ora degli aspetti negativi poco chiari:

- Alcuni dicono che la ricarica si potrà fare solo Online, su questo ha commentato l'AD di iliad che invece sarà possibile fare ricariche anche attraverso le tabaccherie (con sisal)



COPERTURA: La nuova rete di iliad, per ora si appoggia in buona parte alle infrastrutture cedute dalla società WIND-TRE a seguito appunto della della fusione di Wind e Tre(H3G), ciò significa che la copertura sarà discreta anche se non eccellente già dall'inizio ma che iliad migliorerà col tempo aggiungendo le sue infrastrutture proprietarie.
Da verificare quindi la copertura anche perche stando a Wikipedia iliad non ha la Banda 20,ossia la 800MHz per la rete 4G che tradotto significa meno copertura nelle aree vaste/rurali o piccoli paesi (solo per la 4G).

VoLTE: i ragazzi di MondoMobileWeb che hanno avuto modo di assistere alla presentazione confermano che ci sarà anche il supporto per il VoLTE(Voice Over LTE) ossia le chiamate in 4G.

OltreSOGLIA: andando oltresoglia per internet verrà tariffata la navigazione a 90cent/100MB, ossia 9euro per ogni GB aggiuntivo. Questo è uno dei dati che mi ha fatto un po' storcere il naso perche sostanzialmente ci obbliga a verificare costantemente la quantità di dati rimasti (eventualmente con app per contare il traffico...) c'è comunque da dire che ad oggi 30GB non sono facili da superare se non con un utilizzo intensivo di internet.



Presentazione iliad italia

lunedì 28 maggio 2018

Galaxy s9/s9+ disponibile il Root con una versione di Magisk modificata

Come saprete Magisk purtroppo ancora non supporta ufficialmente il Galaxy S9/S9+ ma scrivo con piacere questo breve articolo perche finalmente qualcuno su XDA  è riuscito a rendere disponibile Magisk in una versione modificata (uguale alla originale ma che gira anche sul galaxy s9) .

I ringraziamenti vanno a un modder statunitense, jesek che è riuscito a modificare la versione 16.3 di Magisk (una delle ultime beta).
La procedura la ho testata personalmente sul mio S9+ e non ha dato problemi,riesce perfettamente.



Seguite scrupolosamente la guida, ovviamente a vostro rischio e pericolo. 
Per semplicità ho tradotto la guida in italiano:

GUIDA COMPLETA FILE DA SCARICARE SUL THREAD DI XDA A QUESTO LINK

1. Abilitare le Opzioni sviluppatore (impostazioni - info sul telefono - informazioni software - cliccare 7 volte su 'versione build')

2. Abilitare Sblocco OEM dalle 'Opzioni sviluppatore (al momento nessuna soluzione per chi non dovesse avere l'opzione)

3. Scaricare la recovery per S9 o S9+

4. Spegnere il telefono

5. Premere 'Vol giu + Bixby + Power' per riavviare in download mode, premere 'volume su' quando richiesto per entrare in download mode

6. Scaricare Odin e aprirlo, Disabilitare 'Auto reboot' dal menu 'options' di Odin

7. Impostare il file della recovery TWRP (file .tar) su AP in Odin e avviarlo premendo "Start"

8. Una volta finito, dovrebbe mostrare 'Passed' sulla tab di Odin in alto

9. Disconnnetti il dispositivo e tieni premuto 'Vol giu + power' finche lo schermo non si spegne e IMMEDIATAMENTE DOPO avvialo premendo 'Vol su + Bixby + Power' (serve a riavviarlo in TWRP)

10. Seleziona "allow modifications.."

11. Da TWRP, seleziona il menu WIPE poi "FORMAT DATA" - dovresti scrivere 'yes' per confermare l'operazione. ATTENZIONE : questa operazione cancellerà i dati sul telefono.

12. Una volta finito, vai indietro e seleziona il menu 'REBOOT' e poi 'RECOVERY' per riavviarlo di nuovo in recovery.

13. Flashare PRIMA no-verity-opt-encrypt-samsung-1.0.zip e DOPO lo zip di Magisk Magisk-v16.3-modifié-jesec .zip

14. Una volta finito, Riavvia su system (riavvio normale)

15. OPZIONALE Apri impostazioni >Developer option > Guarda se l'Unlock è stato eseguito (OEM unlock) Se l'opzione è attiva allora è sicuro riavviare il telefono.

venerdì 18 maggio 2018

Presentato il nuovo Oneplus 6!

Oneplus ha presentato il suo ultimo smartphone, il Oneplus 6, un eccellente dispositivo dal punto di vista tecnico,che pecca solo per per alcune piccole mancanze (che comunque non ne pregiudicano troppo l'usabilità) e che vengono "giustificate" dal prezzo.


Specifiche principali:
Processore Qualcomm Snapdragon 845
RAM 6/8 GB
Memoria 64/128/256G
Fotocamera 16Mpx+20Mpx F 1.7
Batteria da 3300mAh


DISPLAY 
Il display è da 6.28", simile a quello del Galaxy s9+ ma con formato 19:9 e sempre
con tecnologia AMOLED. Stavolta è stato anche introdotto il "notch" ossia
la "tacca" contenente i sensori,la fotocamera e la capsula auricolare.


 FOTOCAMERA
La fotocamera da 16+20Mpx in grado di registrare video in 4K a 60fps 
e in slow motion fino a 480fps in HD.
Il sensore ha pixel da 1.22micrometri,apertura F1.7 e finalmente arriva in questo modello
la stabilizzazione ottica. La fotocamera anteriore è da 16Mpx.

PRESTAZIONI
Le prestazioni sono ottime,del resto come i suoi predecessori Oneplus5 e 5T.
Lo snapdragon 845 arriva a 2.8GHz e con 6/8GB di RAM LPDDR4
c'è da stare tranquilli anche per il multitasking piu estremo.

L'LTE arriva a 1Gbps, e grazie al software "quasi stock" di Android oreo 8.1
e ai costanti aggiornamenti le performance sono garantite nel tempo.

Non mancano storage in standard UFS 2.1, wifi AC e bluetooth 5.0.
Presente anche la carica rapida con fast charge (5V,4A)


CONSIDERAZIONI





Il Oneplus One era uno smartphone dedicato inizialmente agli smanettoni ma
da allora ne è stata fatta di strada: ad oggi abbiamo uno smartphone "cinese"
ma che di "cinesata" non ha nulla: piu o meno come Xiaomi che di recente 
ha annunciato che inizierà le vendite (tra pochi giorni) anche in Italia.

Oneplus è una marca "di nicchia" ma che ha iniziato a prendere piede in un mercato 
di smartphone ormai sempre più saturo e questo Oneplus 6, considerati eventuali sconti
subito dopo la presentazione sarà uno smartphone di tutto rispetto,anzi dei pochi
che riescono a portare una user experience quasi come le versioni stock di android
presenti negli smartphone diretti di google (Mi riferisco ai vecchi Nexus e ai nuovi Pixel di google)
anche se ad oggi ci sono smartphone con Android One a prezzi molto accessibili
che danno la stessa esperienza d'uso ma non con l'eccellente hardware di cui è dotato questo oneplus.

Detto questo passiamo ad elencare alcune delle principali mancanze di questo dispositivo
ma che considerando il prezzo riusciamo a giustificargli:

La USB Type-C, ancora è con standard 2.0
In italia, quantomeno con TIM non dovrebbe funzionare il VoLTE
Manca il mirrorlink, la carica wireless e l'audio stereo
I video in slow motion arrivano massimo a 480fps in HD (S9 arriva a 960fps)
E' ufficialmente impermeabile (o meglio,restistente all'acqua) ma senza certificazione IP


PREZZI e DISPONIBILITA'
E' possibile (FINALMENTE!!!) preordinarlo su Amazon!
La data di uscita sul mercato è fissata per il 23 MAGGIO 2018

PREZZI AL LANCIO
519Euro Versione 6GB RAM+64GB ROM
569Euro Versione 8GB RAM+128GB ROM
619Euro Versione 8GB RAM+64GB ROM 


Video presentazione:

lunedì 19 marzo 2018

Uber sospende i test delle auto a guida autonoma dopo l'incidente mortale di un pedone

Uber ha sospeso i test delle auto a guida autonoma dopo l'incidente avvenuto durante la notte (19 marzo)
Una donna in piena notte ha attraversato la strada in una zona di Tempe(Arizona) dove non erano presenti le strisce pedonali, l'auto a guida autonoma l'ha investita e le ha provocato ferite mortali.

Non ci sono molti dettagli sull'accaduto,ancora le indagini sono in corso ma il pilota che doveva "assistere" la guida autonoma e frenare in caso di emergenza non è riuscito a fare nulla, la donna è stata soccorsa ma è morta poco dopo in ospedale.

Per ora non ci sono molti dettagli sull'accaduto, su twitter è presente un messaggio di cordoglio da Uber che ha interrotto i test e sta collaborando con le autorità locali per verificare le proprie responsabilità.



Via