sabato 7 gennaio 2017

Nasce italialive.eu, il nuovo Social Network tutto italiano!

Se pensavate che l'Italia non avesse più le menti in grado di creare qualcosa di bello e utile per la collettività vi sbagliavate di grosso. Siamo abituati a vedere i grandi progetti a livelli informatici e non, provenire da fuori, eppure, qualcosa di grande sta per arrivare anzi, è già arrivato... ed è tutto Made In Italy.
Si chiama Antonio Vandra, studente di Ingegneria Informatica dell'Università di Cassino (Lazio, FR) prossimo ormai alla laurea, che ha dato vita ad un progetto davvero interessante, un Social Network chiamato ItaliaLive. Chi è il suo fondatore? Cosa si propone di fare il Social? E di cosa tratta? Ecco tutte le informazioni e le novità a riguardo!




Molto semplice ed intuitiva, la Home di accesso si presenta semplicemente con alcune caratteristiche, tra cui i campi di accesso (Username e Password) o la sezione Registrati, da cui appunto ci si può registrare per entrare a far parte del mondo di ItaliaLive.

Adesso però è arrivato il momento di chiarire al mondo qual è l'obiettivo di questo nuovo Social Network e perchè è nato. L'abbiamo chiesto direttamente al suo fondatore, che ci spiega quanto segue:
"ItaliaLive è nato per raggruppare persone e notizie inerenti a singole città, basandosi su due principi fondamentali: partecipazione e interessi."

Nato nel novembre del 2016, ItaliaLive promette, una volta iscritti, di essere raggruppati in base alla città in cui viviamo, proponendo una serie di vantaggi ai suoi utenti, che sono, come riporta il suo fondatore:
"Tra i tanti vantaggi sul sito, si avrà la possibilità anche di rimanere in comunicazione con persone vicine a noi ed essere informate quotidianamente per avere scambi di idee, foto e media di qualsiasi genere."




Da qui possiamo effettuare la registrazione e, una volta completata seguendo le semplici istruzioni, veloci ed immediate, possiamo subito accedere alla Home, che ci apparirà in questo modo, come nella schermata seguente:



A sinistra troveremo gli utenti iscritti sul Social, compresi i nostri amici e nella schermata centrale o meglio nel nostro spazio, troveremo i pulsanti che rimandano al nostro Profilo, alle Notifiche, agli amici che abbiamo, ai Gruppi, ai Media ed infine alle Impostazioni.

Ovviamente si avrà l'opportunità anche di lanciare ai propri amici un messaggio, un'idea o un pensiero grazie alla barra di stato, con la possibilità di allegare un media:



I media, tra cui le nostre foto e quindi i nostri ricordi, saranno visibili ovviamente sia a noi stessi che ai nostri amici, presentandosi in modo semplice ed immediato attraverso una schermata come la seguente:




Il punto chiave di ItaliaLive, è appunto la possibilità di creare gruppi univoci per ogni città. Essi vengono tutti raggruppati nella sezione Gruppi, dove ovviamente troveremo le città suddivise:




Come riporta il sito stesso, i vantaggi che propone ItaliaLive.eu sono davvero tanti, eccone qui alcuni:
  • Si hanno gruppi univoci per ogni città;
  • Per ogni città c'è solo un gruppo, che è un grande vantaggio soprattutto in termini di ricerca, evitando confusioni;
  • In ogni gruppo gli utenti iscritti al sito possono scrivere e leggere informazioni inerenti alla città o eventi accaduti o semplicemente possono scrivere dei propri pensieri a riguardo;
  • Ogni utente iscritto ha la possibilità di caricare una propria immagine che identifica il profilo,
  • Ogni utente può richiedere amicizie ad altri utenti in modo tale da poter essere connessi e scambiarsi messaggi reciprocamente;
  • Al momento le città presenti sono quasi tutte le province italiane.

Attualmente, il Social Network in questione è in fase di miglioramento, e quindi sarà soggetta quasi sicuramente a modifiche a livello grafico e non, che ne miglioreranno l'esperienza d'uso per l'utente. Il sito quindi potrebbe subire variazioni dagli screen qui postati.

Infine, concludiamo con l'ultima domanda fatta ad Antonio Vandra, il fondatore di ItaliaLive riguardo il futuro del sito, che assicura:
"In futuro ci saranno sicuramente novità, che riguarderanno soprattutto i gruppi inerenti anche a temi e l'aggiunta di nuove funzionalità."

Insomma, l'Italia e il mondo, ha visto ed ha abbracciato qualcosa di nuovo, diverso dagli altri siti, che promette nuove possibilità di socializzazione e di interazione fra gli utenti che, sicuramente, non deluderà chi ne farà parte.











2 commenti:

  1. Antonio Vandra7 gennaio 2017 18:53

    we robè grazie mille :-)
    articolo veramente ben fatto :-)
    non basta un semplice ringraziamento per quanto fatto
    Novablogitalia numero uno nel mondo!!!!!!!

    RispondiElimina