sabato 28 luglio 2018

Come installare Android Auto su Raspberry PI in maniera semplice con Crankshaft

Un po' di tempo fà mi sono messo alla ricerca su come aggiornare l'infotainment della mia auto,cercavo una soluzione per avere Android Auto.




CRANKSHAFT

Ho cercato un po' di soluzioni e sono venuto a conoscenza del progetto Crankshaft, basato su OpenAuto e AASDK che permette di far girare in maniera fluida Android Auto sul Raspberry PI.
Ho personalizzato il sistema modificando l'immagine di avvio e lo sfondo, rimosso l'avviso di bassa tensione (undervoltage warning) e altre piccole modifiche, in questo modo sono riuscito ad avere android auto su raspberry pi funzionante, stabile e fluido!
NOTA: Se dovesse dare sporadicamente errore -12 cambiate il cavo usb,io uso questo.



Seppur il sistema sia stabile però c'è un problema: far caricare il telefono via usb è difficile: l'erogazione di corrente è bassa (esattamente 4.7V a soli 0.28A) ciò è sufficiente solo a rallentare la scarica della batteria o tenerlo allo stesso livello di carica.

Dopo aver sperimentato alcune soluzioni inefficaci tra cui un cavo a Y ho optato per un caricabatteria wireless (da posizionare vicino alle bocchette dell'aria condizionata per evitare che si surriscaldi), in questo modo il telefono riesce a caricare (Galaxy S9+).




OPENAUTO

Ho provato inoltre Openauto, il progetto su cui crankshaft si basa,che attualmente, rispetto a crankshaft SUPPORTA LA MODALITA' di connessione WIFI.

Qui la guida per installarlo, vi riepilogo per comodità i comandi per installarlo via terminale dopo aver scaricato RASPBIAN PIXEL (serve circa mezz'ora):

$ git clone https://github.com/novaspirit/androidauto_rpi_install
$ cd androidauto_rpi_install
$ chmod +x install.sh
$ ./install.sh


Una volta installato openauto è necessario (se non lo avete gia fatto) uscire e collegarsi alla rete wifi del telefono. Openauto partirà sempre in automatico all'avvio.
Anche in questo caso ho comunque effettuato alcune ottimizzazioni,tra cui cambiare l'immagine di avvio e dello sfondo,installato una tastiera su schermo,rimosso l'undervoltage warning etc.


COME COLLEGARSI IN WIFI

1 Avvia l'hotspot wifi dal cellulare

2 Apri android auto >informazioni>avvia server unita principale (come attivare modalita sviluppatore)

3 Clicca "connect wireless" su openauto (la prima volta è necessario inserire l'indirizzo IP del cellulare,successivamente si puo selezionare da una lista, per ottenere l'IP basta digitare su terminale "sudo route"

Nota: al momento in questa modalita wifi non funziona il microfono per i comandi vocali!



Un consiglio ai possessori del Galaxy S9+: Se nel passare tra una schermata e l'altra notate alcuni lag, la  soluzione migliore è abilitare la modalità 1080p dalle impostazioni di sviluppo sul cellulare e regolare il valore DPI a 300 dalle impostazioni di openauto/crankshaft.




3 commenti:

  1. Ciao GraWa,
    ho un problema con l'errore 12,
    il punto è che io avevo già una serie di cavi come quelli consigliati da te, e di punto in bianco ha cominciato a sconnettersi e dare quell'errore, si con altri cavi e con altri telefoni, ho anche aggiornato con una nuova versione ma nulla di fatto.


    grazie mille se riesci ad aiutarmi!
    Valerio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa il ritardo nella risposta comunque da amazon ho recentemente acquistato questi cavi, del resto un ottima offerta 3 pezzi a 6 euro e funzionano bene, idem con altri cavi citati sopra https://www.amazon.it/gp/product/B078NNH2TJ/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o00_s00?ie=UTF8&psc=1

      Elimina
    2. Aggiungo,non so se poibil tuo sia un problema isolato... io con galaxy s9 e oneplus 5 e 6T non ho problemi di connessione con l'ultima release alpha 4 di crankshaft

      Elimina